Consigli

Come realizzare un bagno funzionale per persone diversamente abili

Allestire un bagno per anziani o persone diversamente abili, sia in casa che nei locali pubblici, richiede molta attenzione e degli accorgimenti particolari. Scopri con noi la normativa e i migliori ausili per disabili a tua disposizione.

Indice
  1. Quali sono le misure minime per il bagno disabili?
  2. Cosa non deve mancare in un bagno per disabili?
  3. Meglio la doccia o la vasca per disabili?
  4. Quali sono gli accessori e gli ausili per anziani e disabili indispensabili?

Sia che si condivida la casa con una persona con difficoltà motoria, sia che si possegga un locale aperto al pubblico è necessario allestire un bagno che sia facilmente accessibile ai diversamente abili e agli anziani.

Esistono alcune regole che è necessario rispettare per permettere alle persone con disabilità di muoversi comodamente e autonomamente in bagno, ed esistono lavabi, maniglioni, accessori e WC per disabili studiati appositamente per essere più comodi, ergonomici e facili da utilizzare.

Scopri con noi come progettare un bagno disabili a norma e senza ostacoli.

Bagno disabili moderno

Il bagno per disabili può essere moderno.

Quali sono le misure minime per il bagno disabili?

Secondo la normativa le dimensioni minime da rispettare progettando un bagno per persone diversamente abili è di 180cm X 180cm

Inoltre è fondamentale osservare i distanziamenti tra i vari complementi d'arredo per permettere il massimo della mobilità e del comfort:

  • Il WC deve essere posizionato ad almeno 140cm da una parete e 40cm dall'altra per permettere di posizionare un'eventuale carrozzina.
  • A 40cm dal WC devono essere posizionati un corrimano e una sbarra ribaltabile per garantire un sostegno ulteriore.
  • Dalla parte opposta al WC deve essere posizionato un lavabo a mensola ad 80cm da terra.
Water e lavabo bagno disabili
Bagno per diversamente abili con lavabo, doccia e water

Cosa non deve mancare in un bagno per disabili?

In un bagno per persone diversamente abili è necessario che siano presenti almeno un vaso WC e un lavandino appositi per permettere a chi ha difficoltà motorie di utilizzare i sanitari senza problemi.

WC per disabili

I vasi per disabili sono molto diversi dai classici WC in primo luogo per l'altezza, infatti, l'altezza della seduta è a circa 45 cm da terra, quindi poco più in alto delle misure standard. Inoltre i sanitari per disabili presentano un buco anteriore per facilitare la pulizia delle zone intime per chi ha difficoltà nei movimenti. 

Wc per disabili classico

Il WC per disabili con buco anteriore di ceramica Dolomite.

WC per diversamente abili con maniglione

Lavabo per disabili

Posto preferibilmente di fronte al WC, il lavandino per disabili deve essere di tipo a mensola per permettere di avere uno spazio libero al di sotto per chi si trova in carrozzina. Proprio per questo motivo è necessario che le tubature ingombrino il meno possibile.

La rubinetteria per il lavabo deve essere di tipo "a leva" o con maniglia a presa facilitata per risultare più comodo e fruibile. Anche lo specchio deve essere regolabile per adattarsi a diverse altezze.

Lavabo a mensola per disabili con rubinetteria a presa facile
Lavabo a mensola per disabile con specchio direzionabile

Specchio regolabile e maniglia a presa facile per un'esperienza agevolata.

Meglio la doccia o la vasca per disabili?

Sia la vasca che la doccia possono essere buone opzioni per un bagno agevole anche per chi ha difficoltà a muoversi, l'importante è che vengano rispettate alcune regole molto importanti durante l'istallazione.

Se si desidera un bagno disabili con doccia è fondamentale un piatto doccia filo pavimento così da permettere un facile accesso a chi ha un handicap motorio alla parte inferiore del corpo. Inoltre è consigliato uno sgabello da doccia cosi che si limiti al minimo il rischio di scivolare e risulti anche più facile il compito di lavarsi autonomamente.

Bagno completo con disabili con water, doccia e lavandino
Piatto doccia filo pavimento bianco

Il piatto filo pavimento permette l'ingresso facilitato alla doccia.

Se preferisci optare per la vasca allora è importante scegliere il modello giusto: una vasca con seduta è la soluzione migliore per godersi un bagno caldo in sicurezza e approfittare della comodità di poter star seduti senza scivolare. In aggiunta è possibile installare dei maniglioni per vasca cosi da fornire un ulteriore supporto a chi ne ha più bisogno.

Vasca piccola con seduta in ceramica

Quali sono gli accessori e gli ausili per anziani e disabili indispensabili?

Utilizzare il bidet per chi ha una disabilità potrebbe essere un problema, o addirittura impossibile. La soluzione è acquistare una doccetta con flessibile per poter utilizzare il getto d'acqua direttamente sul WC.

Doccetta con flessibile per facilitare la pulizia intima

Se invece possiedi già una vasca e desideri una struttura più sicura puoi sempre contare su un comodissimo sedile per vasca da bagno. Data la sua natura mobile può essere rimosso nel momento in cui qualcun'altro deve utilizzare la vasca.

Infine per il massimo della comodità puoi considerare un cuscino per schienale d'appoggio, così da assicurare un'esperienza ancora più rilassante e piacevole.

Bagno con wc con cuscinetto per seduta
Bagno per disabili con cuscinetto poggia schiena, maniglione di sicurezza e lavabo disabili

Sfoglia il catalogo Tavolla.com e scopri i migliori ausili per disabili e anziani.