Chi può usufruire IVA agevolata 4% o 10% per l'acquisto di beni finiti?

State costruendo una nuova abitazione oppure siete in fase di ristrutturazione? 
Su Tavolla.com è possibile usufruire dell’IVA ridotta al 4% o 10% per l'acquisto di beni "finiti"

Per favorire ulteriormente la riqualificazione del patrimonio immobiliare, l'agenzia delle entrate, ha ridotto l'IVA da pagare su beni "finiti" e servizi. In particolare per l'acquisto dei beni "FINITI" si pagherà un'aliquota IVA diversa in base alle opere che state eseguendo:

IVA 4% - Nuova Costruzione, Prima Casa o Ampliamento

IVA 10% - Restauro, Risanamento Conservativo e Ristrutturazione

IVA 22% - Opere di edilizia libera, Opere interne, Manutenzione ordinaria e Manutenzione straordinaria

IVA 4% - Agevolazioni per Disabili (solo per l'acquisto prodotti e mezzi di ausilio)

Scopri l'elenco completo dei beni finiti con IVA ridotta al 4% e al 10% 

IVA 4% - NUOVA COSTRUZIONE, PRIMA CASA O AMPLIAMENTO

Per approfondimenti sugli interventi a cui è possibile applicare l'IVA ridotta 4% clicca qui.

Acquisti di beni utilizzati per la costruzione di edifici non di lusso di cui alla legge Tupini anche effettuati da costruttori e non costruttori (cioè anche in economia).

Acquisti per la costruzione di fabbricati rurali a destinazione abitativa (voce 24, parte II, tabella DPR 633/72).

  • IVA al 4% sui beni finiti come ad esempio: cabine docce e vasche, cassette di scarico per il wc, sanitari, rubinetterie e raccordi. Scopri tutti
  • IVA al 22% sugli altri beni come: pavimenti e rivestimenti, collanti, accessori bagno e mobili (per i mobili c'è la possibilità di recupero IRPEF, vedi Bonus Mobili)

Documentazione da inviarci:

  • Autocertificazione per IVA al 4% (clicca qui per scaricare - prima casanuova costruzione/ampliamento)
  • Copia della Carta d'Identità
  • Copia del Codice Fiscale o tessera Sanitaria in corso di validità
  • Copia del Permesso di Costruire rilasciato dal Comune in corso di validità (i permessi di costruire hanno validità 3 anni dalla denuncia di inizio lavori)
  • Copia Denuncia Inizio Attività / Segnalazione Certificata Inizio Attività inviata al Comune

Inviare la documentazione a info@tavolla.com 

Il pagamento può essere effettuato tramite Bonifico Bancario ordinario o PayPal/Carta di Credito.

Chi può fruire dell’agevolazione:

  • I proprietari degli immobili
  • I titolari di diritti reali di godimento (uso, usufrutto...)
  • I locatari/affittuari degli immobili oggetto degli interventi
  • I familiari, in particolare il coniuge, dei soggetti sopra elencati

IVA 10% - Restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione

Per approfondimenti sugli interventi a cui è possibile applicare l'IVA ridotta 10% clicca qui.

Sono soggetti all’aliquota ridotta sia che siano acquistati senza posa in opera o con posa in opera:

  • acquisti effettuati per la costruzione di edifici assimilati ai fabbricati Tupini, acquisti per la costruzione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria (voce 127-terdecies, parte III, tabella A Dpr 633/72)
  • acquisti per ristrutturazioni – restauro e risanamento conservativo (voce 127-sexies e terdecies, parte III, Tabella A, Dpr 633/72)
  • installazione climatizzatori

Per Ristrutturazioni ai fini IVA si intendono solo quelle corrispondenti alle definizioni dell’art.31 legge 457/78 lettere c), d)

  • IVA al 10% sui beni finiti come ad esempio: cabine docce e vasche, cassette di scarico per il wc, sanitari, rubinetterie e raccordi. Scopri tutti
  • IVA al 22% sugli altri beni come pavimenti e rivestimenti, collanti, accessori bagno e mobili (per i mobili c'è la possibilità di recupero IRPEF)

Documentazione da inviarci:

  • Autocertificazione per IVA al 10% (clicca qui per scaricare)
  • Copia della Carta d'Identità
  • Copia del Codice Fiscale o tessera Sanitaria in corso di validità
  • Copia del Permesso di Costruire rilasciato dal Comune in corso di validità (i permessi di costruire hanno validità 3 anni dalla denuncia di inizio lavori)
  • Copia Denuncia Inizio Attività / Segnalazione Certificata Inizio Attività inviata al Comune

Inviare la documentazione a info@tavolla.com 

Il pagamento può essere effettuato tramite Bonifico Bancario o PayPal/Carta di Credito.

Chi può fruire dell’agevolazione:

  • I proprietari degli immobili
  • I titolari di diritti reali di godimento (uso, usufrutto ecc.)
  • I locatari/affittuari degli immobili oggetto degli interventi.
  • I familiari, in particolare il coniuge, dei soggetti sopra elencati.

IVA 22% - Lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, Opere di ediliza libera e Opere interne

L'acquisto dei soli beni "finiti" per le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria, Opere di ediliza libera e Opere interne NON sono soggetti ad alcuna agevolazione IVA. Tutti i prodotti vanno acquistati con IVA ordinaria al 22%

 

IVA 4% - Agevolazioni per disabili

Per approfondimenti sugli interventi a cui è possibile applicare l'IVA ridotta 4% clicca qui.

Sono previste anche agevolazioni di IVA al 4% per le persone disabili che acquistano prodotti e mezzi di ausilio, sotto prescrizione medico-specialistica della ASL, a condizione che il prodotto sia necessario per migliorare o garantire l' autonomia personale.

Documentazione da inviarci:

  • Autocertificazione (clicca qui per scaricare)
  • Copia della Carta d'Identità
  • Copia del Codice Fiscale o tessera Sanitaria in corso di validità
  • Certificato di invalidità rilasciato da ASL

Inviare la documentazione a info@tavolla.com 

Il pagamento può essere effettuato tramite Bonifico Bancario o PayPal/Carta di Credito.

 

Clicca qui per consultare l'elenco completo dei beni finiti con IVA ridotta al 4% e al 10%

 L’elaborazione del testo è stata realizzata a fini informativi e divulgativi e non può comportare specifiche responsabilità per eventuali involontari errori o inesattezze.

 

Come acquistare prodotti finiti con IVA agevolata al 4% o 10% su Tavolla.com

  1. Aggiungete i prodotti nel carrello e selezionate "procedi all'acquisto"
  2. Effettuate la registrazione o il login
  3. Selezionate l'opzione fattura
  4. Selezionate con che IVA agevolata volete richiedere la fattura: IVA agevolata 4% oppure IVA agevolata 10%
  5. Scaricate il  modulo di autocertificazione relativo all' agevolazione IVA che volete richiedere
  6. Selezionate il metodo di pagamento tra: Bonifico Bancario o PayPal/Carta di Credito
  7. Confermate l'ordine con le condizioni da voi scelte ed effettuate il pagamento
  8. Inviate la documentazione richiesta a info@tavolla.com
  9. L'ordine verrà messo in lavorazione solo dopo aver ricevuto l'accredito del pagamento e la documentazione richiesta debitamente compilata

 

ATTENZIONE: Nel caso di richieste di rimborso per un vostro errore nella richiesta dell'IVA agevolata NON verranno rimborsate le spese amministrative e di incasso/rimborso.