Ispirazione & trends

Ispirazioni in rosso: idee per un bagno sensuale ed energico

Realizzare un bagno rosso è un'idea moderna, stuzzicante e che esce fuori dagli schemi. Nel nostro articolo ti consigliamo dove e come usare questo colore nella stanza più frequentata della casa.

Indice
  1. Bagno in rosso: come usare piastrelle audaci
  2. Mobili vestiti di rosso
  3. Accessori bagno in rosso
  4. I colori che si sposano con il rosso

Energico e pieno di passione, il rosso è un colore che trasuda personalità da tutti i pori. Di solito viene utilizzato negli arredi di soggiorni, sale, cucine e camere da letto ma le ultime tendenze di design dicono che può anche essere utilizzato per il bagno. Una scelta inusuale e interessante che consente di giocare con i mobili, le piastrelle e gli accessori.

Ciò che non devi mai dimenticare quando decidi di utilizzare una nuance forte, è quella di dosarla con accortezza, di distribuirla insomma nella maniera giusta nella stanza. Nel caso del bagno le opportunità sono diverse, puoi usare il colore sulle pareti, sul pavimento oppure acquistare qualche complemento di arredo e accessorio. L’importante è creare l’accostamento cromatico più adeguato ai tuoi gusti e al tipo di sensazione che vuoi trasmettere e ricevere nel momento in cui varchi la soglia del bagno.

Foto di un bagno con pareti e dettagli rossi

Bianco, nero, grigio e beige sono i colori con i quali il rosso si sposa meglio in quanto riescono a bilanciare la sua forza. Fai però attenzione a non esagerare, ad esempio usando tutti i mobili vermigli o pareti intere con questa cromia, in quanto rischi di dare vita a un ambiente cupo, pesante e per nulla energico e piacevole. Un altro aspetto di cui devi tenere conto è la luce. È fondamentale che il bagno sia ben illuminato e nel caso in cui fosse cieco, ovvero senza finestre, dovrai essere bravo a sistemare l’illuminazione artificiale, posizionando bene faretti, applique o lampadari.

Ora che hai ben chiare le caratteristiche che deve avere un bagno rosso, è il momento di scendere più nel dettaglio e di vedere le migliori idee per utilizzare questa nuance sanguigna!

Bagno in rosso: come usare piastrelle audaci

Il colore rosso può essere usato con efficacia sulle pareti e il pavimento. Esistono infatti tantissime tipologie di piastrelle di questa tonalità, a mosaico, a righe e floreali. 

Puoi decidere ad esempio se decorare con queste piastrelle una zona della parete, come può essere l’interno della cabina doccia o una fascia che percorre una parte del muro. Di sicuro se il tuo bagno è di piccole dimensioni, ti consigliamo questa scelta in quanto creare un blocco di colore scuro toglierebbe luce alla stanza e risulterebbe invadente e un po’ troppo aggressivo.

Foto di un bagno con sanitari sospesi e piastrelle rosse
Foto di un box doccia con striscia di piastrelle rosse
Foto di un bagno con la boiserie rossa

Viceversa, se hai un bagno molto spazioso, puoi usare le piastrelle rosse su un’intera parete. Volendo puoi anche alternarle a un altro colore per dare vivacità alla stanza o puoi ricorrere a quelle a mosaico. Naturalmente il pavimento dovrà essere di una nuance neutra. Il discorso vale anche all’inverso, ossia se decidi di metterle a terra, il perimetro del bagno dovrà essere chiaro.

Foto di un bagno con pareti tinte di rosso
Bagno con il box doccia fatto di piastrelle rosse che proseguono poi sul muro
Foto di un bagno con piastrelle, accessori e arredi rossi

Un’altra possibilità che puoi tenere in considerazione è quella di impiegare una pittura per pareti oppure rivestimenti in gres, ceramica e resina. 

Mobili vestiti di rosso

Se l’idea di mobili per il bagno rossi ti stuzzica più di pareti e pavimenti con questa nuance, devi tenere in considerazione che si tratterà di arredi in stile moderno, dalle linee essenziali e pulite. Se anche il resto delle stanze della tua casa ha questo carattere, puoi scegliere senza timore i tuoi complementi di arredo.

Bagno con mobili rossi
Foto di un bagno con pareti, porta e vasca da bagno rossa
Foto di un grazioso mobile portalavabo rosso

Su un bagno neutro o comunque dalla tonalità chiara, un mobile per il lavabo rosso darà alla stanza un tocco di carattere e di vivacità in più. Anche le mensole o l’armadietto in cui riporre la biancheria possono essere di questa tonalità e perché no, la vasca. Potresti addirittura pensare di usare solo quest’ultima come elemento di rottura, un tocco di originalità che risalterà agli occhi di chiunque entri nel tuo bagno.

Box doccia con porta rossa e mobile portalavabo rosso
Bagno totalmente rosso con sanitari bianchi
Foto di una vasca da bagno rossa

Per un tocco di colore audace ma non invasivo si può optare per mobili dal colore neutro accostati a un lavabo dalla tinta intensa, come il lavabo Ipalyss di Ideal Standard nella profonda colorazione melograno opaco.

lavabo d'appoggio colorato per bagno rosso

Lavabo Ipalyss di Ideal Standard

L’importante è tenere a mente che se il bagno è piccolo, l’elemento rosso dovrà essere uno. Se invece è grande puoi permetterti di scegliere qualche mobile in più con questa tonalità. Inoltre gli arredi rossi rendono di più se sono sospesi e dalle ante lucide, in quanto acquistano leggerezza e lucentezza.

Accessori bagno in rosso

Se la scelta di complementi di arredo rossi o di pareti e pavimenti su questa nuance ti sembra troppo azzardata, un’alternativa è rappresentata dagli accessori in tale colore. Puoi infatti usare tende da doccia, per la finestra, asciugamani, bicchieri porta spazzolini, specchiere ed erogatori di sapone rossi allo scopo di conferire a un bagno chiaro, un tocco frizzante. 

Foto di un bagno con la parete rossa e gli asciugamani rossi
Foto di morbidi tappeti rossi da bagno con rose disegnate
Mensole nere con asciugamani rossi

Durante il periodo natalizio poi optare per accessori rossi con disegni a tema trasformerà il tuo bagno in un piccolo e magico universo fatto di abeti, angeli, renne, ghirlande e pigne.

I colori che si sposano con il rosso

Il rosso, essendo un colore dominante, l’assoluto protagonista del bagno, va accostato a toni neutri che andranno a creare una situazione di perfetto equilibrio. Se ti stai chiedendo quali sono le nuance da prendere in considerazione, te le sveliamo subito!

Bagno bianco e rosso

Il bianco è naturalmente la nuance per eccellenza da abbinare al rosso. Questi due colori devono dialogare tra loro, quindi su pareti rosse, andranno scelti mobili e sanitari bianchi. Su pareti e pavimenti chiari, i complementi di arredo o gli accessori rossi saranno una buona scelta. L’importante è che i due colori siano ben coordinati, senza eccessi.

Foto di un bagno bianco con accessori rossi
Foto di un bagno con boiserie rossa e specchio rosso
Foto di un bagno rosso con mobile portalavabo rosso

Bagno rosso e grigio

Il grigio è un colore raffinato che si sposa altrettanto bene al rosso. Ad esempio potresti realizzare un bagno con pareti, mobili grigi e sanitari bianchi su cui collocare accessori rossi come asciugamani e tendine. L’effetto sarà davvero cool.

Foto di un bagno grigio con accessori rossi
Foto di un bagno dalla parete grigia e accessori rossi
Bagno con accessori rossi e pareti grigie

Bagno nero e rosso

Il nero è un colore deciso ma se ben dosato può legarsi alla perfezione al rosso. Puoi ad esempio usare un pavimento a mosaico bianco e nero, a cui abbinare una vasca o un mobile porta lavabo rossi che daranno grande personalità all’ambiente. 

Foto di un bagno nero con accessori rossi
Foto di un bagno rosso e nero
Foto di un bagno nero con parete nera e mobili rossi

Bagno beige e rosso

L’ultimo colore che ben si sposa al rosso è il beige, una tonalità neutra ma più calda rispetto al bianco. In tal caso potresti dipingere le pareti di questo colore e usare uno o due mobili rossi. L’effetto sarà di sicuro impatto.

Foto di un bagno dalle pareti avana e gli accessori rossi
Foto di un bagno avana con accessori rossi
Foto di un bagno di legno con parete rossa

Le immagini dell'articolo sono state tratte da Pinterest.