Ispirazione & trends

Questione di ordine: come organizzare al meglio i prodotti in bagno

Se nel tuo bagno regna il caos, è il momento di correre ai ripari! Leggi il nostro articolo per trovare tanti interessanti suggerimenti per trasformarlo in una stanza super ordinata.

Indice
  1. Organizzatori interni per cassetti: ogni cosa a portata di mano 
  2. Tutto in ordine con i pensili e i mobili sottolavabo giusti
  3. Specchi contenitori: unire l’utile al dilettevole
  4. Mensole per il bagno: un infallibile sistema per ordinare accessori e prodotti 
  5. Porta asciugamani per tenere a portata di mano le salviette
  6. L’arte di ingegnarsi: lo scaffale portaoggetti 

Il bagno dovrebbe essere il regno dell’ordine e del relax ma spesso e volentieri è disordinato e stressante perché non riusciamo mai a trovare quello che cerchiamo! Questo succede a causa di una pessima organizzazione dei complementi di arredo e dei vari prodotti e oggetti che vengono impiegati per la cura dell’igiene personale, della bellezza e per pulire il bagno.

Quante volte ti sei chiesto dove possa essere finita quella crema comprata proprio l’altro giorno? E quante volte hai sprecato preziosi minuti del tuo tempo per cercare in un cassetto un dentifricio di riserva misteriosamente scomparso?

Immaginiamo parecchie, magari anche questa mattina ti sei disperato perché non trovavi qualcosa comprato proprio ieri! La soluzione al problema però è semplice e richiede prima di tutto:

  • di ripensare alla disposizione degli arredi e degli accessori: guardati intorno con attenzione e cerca di capire se hai messo male qualche mobile, se puoi spostarlo e dove, se è il caso di aggiungere delle mensole, dei contenitori e dei ripiani;
  • di eliminare tutto ciò che hai di superfluo: anche se pensi che non sia così, in realtà hai di sicuro una marea di oggetti accumulati da togliere. Prodotti scaduti, che non usi più, finiti e chi ne ha più ne metta. Per renderti conto di questo, è sufficiente svuotare i cassetti e i mobili mettendo gli oggetti in una cesta bella capiente. Vedrai, usciranno fuori cose di cui avevi persino dimenticato l’esistenza!

In seconda battuta devi ricorrere a metodi intelligenti per fare ordine e noi ti stiamo per svelare i migliori.

Organizzatori interni per cassetti: ogni cosa a portata di mano 

Una volta che avrai selezionato con attenzione le cose realmente utili da lasciare nel tuo bagno, puoi passare a riporre prodotti e oggetti al loro posto. Se alcuni finiranno nei cassetti, ti consigliamo di usare dei divisori interni, in maniera tale da non avere difficoltà a trovare ciò che cerchi nel momento in cui ne hai bisogno. 

Divisiorio per il cassetto del bagno

Geberit contenitore sottolavabo orizzontale portaoggetti

Se hai talento per il fai da te, puoi anche sperimentare uno dei simpatici metodi che ti proponiamo qui di seguito per realizzare degli organizzatori.

Divisori con scatole riciclate

Video tratto dal canale di UnaMammaPerCasa 

Il video che abbiamo selezionato ti insegna a creare un divisorio per il cassetto del bagno. Per questo progetto ti occorrono:

  • Scatole di scarpe o di cartone che non usi più
  • Carta adesiva
  • Forbici
  • Riga
  • Matita

Procedimento

  1. Appoggia la prima scatola sulla carta adesiva e con una matita traccia le linee di essa.
  2. Taglia la carta adesiva seguendo la forma che hai disegnato prima e attaccala sul fondo della scatola.
  3. Ripeti l’operazione per tutte le scatole.
  4. Trasferisci le scatole all’interno del cassetto del bagno.
  5. Prendi i prodotti per l’igiene personale e altri e distribuiscili nei vari contenitori. Dovresti separarli per tipologia, ad esempio in uno puoi mettere i trucchi, in un altro puoi inserire gli smalti, in un altro ancora i dentifrici e il filo interdentale.

Questa è un’ottima soluzione low cost e fai da te che ti permetterà anche di riutilizzare scatole che altrimenti finirebbero per essere buttate.

Organizzatori fai da te su misura

Video tratto dal canale di Tati's Things

Un’altra idea per realizzare un divisorio fai da te, è quella di costruire le scatole di cui necessiti. Questo tutorial è applicabile anche in altri ambienti della casa, come la camera da letto. Nel video infatti vedrai che l’organizzatore è utilizzato per separare la biancheria intima maschile.

Per questo progetto ti occorrono:

  • Foglio di carta
  • Matita
  • Righello
  • Carta da regalo
  • Cartone ondulato di recupero
  • Taglierino

Procedimento

  1. Disegna su un foglio di carta, prendendo le misure dell’interno del cassetto, il divisore con i vari spazi. Rifletti quindi bene su quante scatole ti servono.
  2. Passa a questo punto a disegnare sul cartone la base del divisore della misura che t’interessa.
  3. Su questa base costruisci i lati del contenitore dell’altezza che ti occorre in base al cassetto dove andrai a inserirlo.
  4. Ritaglia tutto il contorno del disegno con un taglierino.
  5. Piega i bordi aiutandoti con una squadra e poi costruisci il contenitore bloccando gli angoli con del nastro carta.
  6. Fodera la scatola ottenuta con una carta da pacchi o della carta da regalo.
  7. Usando lo stesso procedimento costruisci tutte le altre scatole che ti occorrono.
  8. Una volta finito, puoi sistemare le scatole nel cassetto e passare a inserire, in ognuna di esse, i vari prodotti e accessori per il bagno.

Tutto in ordine con i pensili e i mobili sottolavabo giusti

Al di là della grandezza del tuo bagno, per tenere in ordine prodotti e oggetti è indispensabile avvalersi di complementi d’arredo funzionali, pratici e perché no, anche di design. I pensili, in particolare quelli sospesi, sono l’ideale per le stanze di piccole dimensioni, in quanto ti permettono di ottimizzare al meglio lo spazio.

Colonna bassa per il bagno sospesa

Duravit HAPPY D.2 PLUS colonna bassa

Questa tipologia di mobili può avere una forma orizzontale e occupare lo spazio in lunghezza, verticale e svilupparsi in altezza e avere gli interni suddivisi in vari ripiani. Inoltre avranno finiture, colori e materiali diversi. 

Scaffale con ripiani in acciaio inox nero

Oltre ai pensili, altro spazio da sfruttare lo puoi ricavare nei mobili sottolavabo che possono essere sospesi o a terra, con uno o più cassetti. 

Box base sospesa

Flaminia BOX base sospesa, 1 cassetto

Composizione di design per lavabo

Flaminia ACQUAGRANDE set composizione reversibile per lavabo

Specchi contenitori: unire l’utile al dilettevole

Gli specchi contenitori sono la soluzione ideale se hai poco spazio in bagno in quanto uniscono due funzioni: quella di farti specchiare e quella di accogliere oggetti e prodotti.

Armadietto a specchio

Duravit D-NEO armadietto a specchio

Dato che questo genere di mobile viene di solito collocato sopra il lavello, ti consigliamo di riporre al suo interno le cose che usi per l’igiene personale, come schiuma da barba, saponi, dentifricio, colluttorio.

Mensole per il bagno: un infallibile sistema per ordinare accessori e prodotti 

Le mensole per il bagno possono essere un’ottima aggiunta da fare ai complementi d’arredo già presenti nella stanza. Di dimensioni, finiture e materiali diversi, esse diventano la naturale continuazione dei mobili a cui dovranno andare ad abbinarsi per creare un’armonia d’insieme. Possono essere anche multifunzione qualora abbiano integrato il porta salviette.

Mensola per il bagno

Axor UNIVERSAL CIRCULAR mensola

Se ben distribuite, puoi utilizzarle per riporvi alcuni accessori utili ma che hanno anche lo scopo di abbellire il bagno come un barattolo di sali e delle candele profumate. 

Mensola per il bagno in cristallo satinato

Inda FORUM mensola in cristallo satinato temperato

Porta asciugamani per tenere a portata di mano le salviette

Spesso e volentieri ci si trova in difficoltà a trovare una collocazione agli asciugamani, in particolare a quelli per gli ospiti in quanto se da un lato non si vogliono tenere insieme a quelli della famiglia, dall’altro si potrebbe non avere sufficiente spazio sulle mensole.

Metterli in un mobile creerebbe dei problemi di organizzazione e imbarazzo, perché ti troveresti nella condizione di dover avvertire la persona che hai invitato a casa ad aprire l’anta dell’armadietto per prendersi la salvietta. Insomma, non è proprio il massimo.

Esiste però una soluzione fantastica, elegante e intelligente per tenere gli asciugamani a portata di mano ma comunque sempre in ordine e si chiama portabottiglie. Ebbene sì, se ne hai uno che avevi pensato di buttare, fermati e riutilizzalo per il tuo bagno!

Porta asciugamani appeso
Porta bottiglie usato come porta asciugamani appeso al muro

In alternativa puoi anche usare un piccolo o medio cesto di vimini per posare gli asciugamani. L’effetto sarà quello di una SPA o di un albergo.

Cesto di vimini con asciugamani all'interno
Cesto con asciugamani bianchi

L’arte di ingegnarsi: lo scaffale portaoggetti 

Un’idea geniale da mettere in pratica subito è infine quella di ricorrere allo scaffale portaoggetti che puoi attaccare al box doccia per inserirci shampoo, balsamo e bagnoschiuma o che puoi agganciare all’interno di un armadio per riporci spazzole, deodoranti e creme.

Scaffale portaoggetti

Colombo Design TIME mensola versione destra con porta salvietta

Come avrai capito dalle idee che ti abbiamo suggerito, organizzare il bagno al meglio non è poi così difficile, l’importante è capire quali sono le tue esigenze, tenere in considerazione le dimensioni della stanza e sfruttare nel modo più opportuno lo spazio che hai a tua disposizione. Buon lavoro!

Ti potrebbe interessare anche: