Consigli

Guida all'acquisto per i condizionatori senza unità esterna

Tutto quello che avresti sempre voluto sapere ma non hai mai osato chiedere sui climatizzatori senza unità esterna: sono davvero più convenienti? Quanto sono rumorosi? E, soprattutto, quando rappresentano la scelta migliore? Scopriamolo insieme!

Indice
  1. Come funzionano i condizionatori senza unità esterna
  2. Quanto costa un climatizzatore d’aria senza motore esterno
  3. È vero che i condizionatori senza unità esterna sono più rumorosi?
  4. Dove e come installare un condizionatore a parete senza unità esterna: i nostri consigli
  5. Condizionatori d'aria senza unità esterna: modelli consigliati e opinioni


Quando, per motivi architettonici, urbanistici o puramente personali, non è possibile modificare la facciata della propria abitazione (o ufficio) montando il motore di un condizionatore, esiste un'alternativa alla canicola estiva: il climatizzatore senza unità esterna.

Come funzionano i condizionatori senza unità esterna

Un climatizzatore senza unità esterna, che può anche essere una pompa di calore, si caratterizza per il fatto di integrare il motore all’interno dello split.

La condensa prodotta è incanalata verso l’esterno tramite delle bocchette inserite nel muro, praticamente invisibili, dove dovrà essere fatta defluire in una grondaia per acque bianche o in una vaschetta da svuotare periodicamente.

Climatizzatore con o senza unità esterna? I pro e i contro delle due tipologie

Condizionatore senza motore esterno, quale comprare

L’installazione di un condizionatore senza motore esterno rappresenta la soluzione perfetta per chi ha problemi di spazio, per le unità abitative sprovviste di un'area di fuori o per quegli edifici, ad esempio nei centri cittadini, per i quali non è possibile rovinare l’estetica delle facciate storiche installando un motore all’esterno.

È un'alternativa economica e di semplice installazione, che non comporta grandi opere murarie e può essere risolta velocemente.

Rispetto ai climatizzatori tradizionali, sicuramente pecca di una minore potenza e un maggiore, seppur ampiamente accettabile, livello di rumorosità; queste due caratteristiche sono da tenere a mente in sede di valutazione d’acquisto, e rappresentano due variabili da controllare nelle schede tecniche dei modelli cui si è interessati.

L’efficienza energetica e i consumi, invece, sono molto simili a quelli dei climatizzatori con motore esterno.

Quanto costa un climatizzatore d’aria senza motore esterno

L'installazione di un climatizzatore senza unità esterna è quasi sempre molto più economica e  vantaggiosa di quella di un impianto di condizionamento tradizionale.

Ovviamente il prezzo del singolo apparecchio varia a seconda di marca e modello, ma l’installazione semplice e veloce, che non richiede opere murarie, tubi, cartongessi e altro li rende quasi sempre particolarmente conveninenti da un punto di vista prettamente economico.

È vero che i condizionatori senza unità esterna sono più rumorosi?

Condizionatori a parete senza motore esterno

Certamente avere il motore all’interno della stanza porta il livello dei decibel percepiti a crescere.

Si tratta di un volume comunque accettabilissimo, ma che può dare qualche problema durante la notte, o che perlomeno richiede di farci l’abitudine.

Ti consigliamo di controllare sempre la rumorosità dell'elettrodomestico che stai per acquistare sulla scheda tecnica del prodotto.

Dove e come installare un condizionatore a parete senza unità esterna: i nostri consigli

Come dicevamo, installare un climatizzatore senza motore esterno è un’operazione piuttosto semplice; l’unico vincolo da tenere a mente è la parete su cui andrà montato lo split, che dev’essere perimetrale per permettere la realizzazione dei fori di scarico per la condensa.

Una volta fissato il condizionatore alla parete, non resta altro da fare che allacciarlo alla rete elettrica e montare i tubi di scarico, che andranno fatti defluire in una grondaia o un recipiente da svuotare con regolarità.  

Condizionatori d'aria senza unità esterna: modelli consigliati e opinioni

Di seguito puoi trovare i modelli che consigliamo, con i relativi prezzi e link per l’acquisto.

Olimpia Splendid Unico Air Inverter

Dotato di tecnologia inverter, questo climatizzatore Olimpia Splendid senza unità esterna è disponibile anche come pompa di calore per chi, oltre a rinfrescare in estate, desidera avere la possibilità di riscaldare l’aria in inverno.

Il suo design accattivante è stato progettato da Sara Ferrari, ed è il climatizzatore senza unità esterna più sottile sul mercato.

Olimpia Splendid Unico Air Inverter funziona con gas refrigerante R32, è silenziosissimo per la categoria, appena 27 dB(A), e, parlando di consumi energetici, si attesta in doppia classe A.

Oimpia Splendid Unico Tower

Grazie agli ingombri ridotti e allo sviluppo verticale, questo modello di climatizzatore senza unità esterna rappresenta la scelta perfetta per chi ha problemi di spazio.

Tra le funzioni disponibili, segnaliamo quelle Economy, per il risparmio energetico, Auto, con cui l’elettrodomestico regola in automatico i parametri di funzionamento, e il Silent Mode, che permette al climatizzatore di ridurre la potenza sonora fino a -13 dB(A).

Olimpia Splendid Unico Tower è una pompa di calore che si posiziona in classe energetica A sia per il raffrescamento che per il riscaldamento.

Scopri l'ampia gamma di climatizzatori senza unità esterna disponibile su Tavolla.com