Ispirazione & trends

La tua spa in casa tra sogno e design

Se il bisogno di relax bussa alla tua porta, lascialo entrare creando una piccola spa in casa! Scopri nel post i nostri consigli per realizzarla, l'arredamento più adatto a dare vita a un nido di benessere olistico e le migliori offerte sui prodotti.

Indice
  1. Come creare una spa in casa
  2. Dove realizzare il tuo centro benessere privato
  3. Vasche con idromassaggio per il bagno
  4. Minipiscine per esterno
  5. Un’area relax per rigenerarsi
  6. L’arredamento perfetto per un angolo spa in casa

Tempi duri per gli amanti dei centri benessere, che nell'ultimo anno e mezzo hanno potuto frequentarli a singhiozzo; il lato positivo, se c'è, è che probabilmente in questi mesi sei riuscito a mettere da parte un bel gruzzoletto a causa della ridotta vita sociale. Perché non investirlo in una rilassante spa da realizzare proprio dentro casa, per godere in ogni momento di tutti i benefici di queste strutture?

Come creare una spa in casa

Centro benessere in bagno, come fare?

Duravit Cape Cod

Nonostante a primo impatto possa sembrare per molti un sogno inarrivabile, realizzare una mini spa privata è in realtà un progetto perlopiù fattibile: basta tenere conto delle proprie, realistiche, possibilità sia in termini di spazi che di costi.

Se hai a disposizione un’area esterna, che sia giardino privato o ampio terrazzo, le opzioni a tua disposizione ovviamente si moltiplicano, e diventa possibile anche creare un’area benessere piuttosto completa.
Lo stesso se puoi ristrutturare un ambiente interno al momento destinato ad altro uso, come per esempio un vecchio garage.

Ma se invece vivi in un piccolo appartamento e il budget a tua disposizione è risicato, non disperare!
Esiste la soluzione giusta anche per te.

Dove realizzare il tuo centro benessere privato

Realizza una Home Spa con le offerte di Tavolla su minipiscine Treesse

Treesse Ghist Fusion Spa 230

Potenzialmente, ogni spazio libero della casa potrebbe ospitare il tuo piccolo centro benessere personale, a patto che ci siano i necessari impianti elettrici e idraulici.

La più grande scelta da compiere è rappresentata dall’eterna diatriba che ben conoscono i patiti delle spa: meglio all’interno o all’esterno?
Se puoi scegliere liberamente, senza vincoli tecnici o di spazi, allora sei molto fortunato e non ti resta che decidere in base alle preferenze personali!

Una volta individuata l’area, ti consigliamo di affidarti a un geometra professionista, così che possa effettuare tutte le necessarie verifiche tecniche e accompagnarti passo a passo nell’iter burocratico per l’ottenimento dei permessi obbligatori.

Vasche con idromassaggio per il bagno

Si tratta del più grande classico dei centri benessere, nonché dell’installazione che puoi più facilmente realizzare: anche all’interno del bagno già esistente, sfruttando attacchi e scarichi presenti.

Se non disponi di ambienti extra da reinventare come home spa, puoi valutare la possibilità di sostituire la tua attuale vasca da bagno o doccia con una vasca idromassaggio, appositamente creata per il benessere dei proprietari.

Sceglila della forma e dimensione più idonee allo spazio, ma non dimenticarti di tenere conto di tutte le altre variabili necessarie a rendere ogni bagno un’esperienza indimenticabile.
Alcuni esempi: il numero dei getti, la presenza di uno schienale inclinato su cui abbandonarsi mollemente, i led per la cromoterapia, eccetera.

Minipiscine per esterno

Trova la minipiscina perfetta per la tua spa in casa

Minipiscina outdoor Novellini

I più fortunati, proprietari di case con giardini o ampi balconi, hanno la possibilità di dotare la loro spa in casa di una vera e propria minipiscina per esterno con getti idromassaggio da azionare a piacere nei momenti in cui il bisogno di relax è maggiore.

I prodotti firmati Novellini rispondono a tutte le esigenze di benessere con diverse proposte dotate di ricircolo, riscaldatore d’acqua e con struttura robusta e resistente.

Molto chic i pannelli di copertura realizzati con basso impatto ambientale dalla stessa azienda, per i casi in cui non sia possibile interrare la vasca.

Sempre prodotta dal brand, menzoniamo la doccia da installare all’esterno, disegnata da Marco Pellici e realizzata in acciaio inox e cromo spazzolato, per dare un'impronta di design inconfondibile alla tua area benessere all’aperto.

Un’area relax per rigenerarsi

L’area relax non può mancare in qualsiasi spa che rispetti, anche in quella casalinga.

Oltre a tisane e snack salutari come verdure in pinzimonio e frutta fresca e secca, allestiscila con chaise longue, morbidi teli e coperte, candele, incensi e complementi d’arredo realizzati in materiali naturali come legno e pietra.

L’arredamento perfetto per un angolo spa in casa

Come dicevamo, anche l’occhio vuole la sua parte e quando si tratta di benessere il nostro obiettivo è raggiungere la serenità attraverso la sinergia dei sensi.

Via libera a materiali naturali, da riprendere anche nei complementi d’arredo.
Aggiungi sassi e rami raccolti direttamente da te durante passeggiate in parchi, boschi, spiagge e lungofiumi.
Questi elementi agiranno tanto sulla vista quanto sul tatto attraverso il contatto con le varie parti del corpo (piante dei piedi comprese), ma anche sull’olfatto, sprigionando le essenze della natura.

Aggiungi candele per illuminare l’area naturalmente, e non dimenticare i profumi degli incensi.

Ultimo, ma non ultimo, l’udito; fai in modo che ci sia una dolce musica di sottofondo: ti suggeriamo i classici suoni della natura oppure i canti tibetani, per donare un’allure orientaleggiante alla tua spa in casa.

Disponi sulle superfici soffici asciugamani dai colori neutri e morbide coperte in tessuti naturali come lino o cotone.