Caldaie condensazione

161 prodotti (395 opzioni)

Caldaia a condensazione, i vantaggi e le tipologie da acquistare

Evoluzione della caldaia tradizionale; dotate di moderne tecnologie e nuovi materiali costruttivi, riescono a sfruttare ed utilizzare il calore presente nei fumi di scarico, recuperano l’energia del vapore acqueo per non disperderla nell’aria. In questo modo si ottiene maggiore efficienza e un grande risparmio energetico.

Le caldaie a condensazione hanno il compito di raffreddare il vapore grazie ad uno scambio termico e da questo è possibile ottenere l’energia necessaria per preriscaldare l’acqua fredda.

Vantaggi caldaie a condensazione, scopri tutte le caratteristiche adatte al tuo ambiente

  • efficienza energetica
  • bassa emissione di sostanze inquinanti
  • bassi costi
  • garantisce un rendimento costante all’impianto di riscaldamento

Le caldaie a condensazione convengono quando l’acqua di ritorno del sistema di radiatori ha una temperatura inferiore a 50 gradi. Perfetto da abbinare ad impianti che lavorano a bassa temperatura.

Differenze tra caldaia a condensazione e caldaia tradizionale

Nelle caldaie tradizionali il calore viene disperso all’esterno insieme alle sostanze nocive, a differenza delle caldaie a condensazione dove il calore viene recuperato e utilizzato per preriscaldare l’acqua di ritorno dell’impianto.

Inoltre le caldaie a condensazione sono più convenienti perché conciliano la potenza energetica A con la parte ecologica.

Tipologie caldaie a condensazione, quale conviene scegliere per la tua casa

  • murali: massimo comfort, design e poco spazio. Fissate alle pareti all’interno o all’esterno della casa

  • basamento: elevate richieste in sanitario. Spesso vengono utilizzate per il sistema di riscaldamento a pavimento, principalmente in ambito industriale o commerciale

La scelta della caldaia a condensazione murale o a basamento dipende anche dalle caratteristiche della tua abitazione.

Installazione caldaie a condensazione per avere un impianto a norma

L’installazione della caldaia a condensazione può essere fatta in qualsiasi ambiente, ci sono accorgimenti legati alla canna fumaria e ai canali di scarico che possono rendere più adatte alcune posizioni.

  • interna: consuma meno, dura di più ed è più facile da gestire
  • esterna: recupera più spazio
  • incasso: caldaia murata

I costi di acquisto e installazione sono bassi e flessibili con alta qualità e grande tecnologia.

Tipo di combustibile per le caldaie a condensazione

Il tipo di combustibile che viene generalmente usato è quello a gas, a differenza di quello a GPL che ha bisogno di molto spazio ed è dotato di una bombola più grande. Gli impianti GPL sono per lo più prodotti dove la rete nazionale del gas non riesce ad arrivare.

Caldaie a condensazione metano utilizzano l’innovativo sistema di sfruttamento del vapore acqueo che, invece di essere espulso nell’acqua, viene sfruttato per la produzione di energia, un grande vantaggio per il risparmio energetico ed economico. Le caldaie a gas gestiscono gli impianti di riscaldamento domestici utilizzando un circuito idraulico e un circuito a gas.

Potenza delle caldaie a condensazione: per scaldare con maggiore comfort la tua stanza

La potenza delle caldaie a condensazione varia da 12 a 848 kW e la scelta viene fatta anche i base al tipo di isolamento delle mura e orientamento dell’appartamento.

Esistono anche le caldaie a condensazione ad alta potenza e sono utilizzate per gli impianti che richiedono potenze elevate sia in ambito residenziale che commerciale.

Tutte le nostre caldaie a condensazione appartengono alle classi energetiche scritte nelle norme europee.

Tecnologia su cui fare affidamento oggi come in futuro

Per raggiungere un’efficienza maggiore le caldaie più tecnologiche vengono affiancate ad un sistema solare termico che serve per produrre acqua calda a costi più bassi. Inoltre gli ultimi modelli prodotti dalle aziende leader nel settore hanno la possibilità di programmare le caldaie.

Pensando al futuro…scegliere una caldaia a condensazione significa: investire nel futuro e flessibilità.

Manutenzione delle caldaie a condensazione

La manutenzione è fondamentale perché se no la caldaia può andare in blocco. Questo può accadere per: pressione alta o bassa, insufficienza dello scarico dei fumi, troppo calcare.

Solitamente il controllo delle canne fumarie deve essere fatto ogni 5 anni.

Completa la tua casa con un design innovativo delle caldaie a condensazione

Funzionalità dentro ed eleganza fuori. Le caldaie hanno un design elegante e lineare all’esterno e all’interno sono formate da materiali idonei per l’umidità e la corrosione.

Questo tipo di caldaie serve sia per il riscaldamento che per l’acqua sanitaria.

Funzionamento. Tutto quello che c’è da sapere sulla caldaia a condensazione

L’acqua viene scaldata tramite il calore della combustione come nelle caldaie tradizionali. La caldaia a condensazione non disperde calore e sfrutta anche l’energia dei gas combusti che vengono convogliati all’interno dello scambiatore. I gas si trasformano in condensa dopo essersi raffreddati e vengono evacuati.

Quale caldaia scegliere?

I criteri per scegliere una caldaia sono in base a: qualità, classe energetica, potenza, spazio disponibile e se è piccolo si sfrutta al massimo la superficie.

Marche caldaie a condensazione

Diversi brand importanti a livello globale hanno realizzato vari modelli di caldaie a condensazione:

  • Ariston: azienda che coniuga efficienza energetica, flessibilità d’installazione, ma anche alta qualità e tecnologia
  • Immergas: grandi tecnologie e investimenti in campo ibrido
  • Vaillant: soluzione ecocompatibili ad alto risparmio energetico