2118 prodotti (12386 opzioni)

Condizionatori e climatizzatori - informazioni generali e prezzi

Il condizionatore è un sistema in grado di controllare i seguenti fattori: temperatura, umidità e purezza dell’aria, garantendo la più bassa rumorosità possibile. L’aria prodotta dal condizionatore si mescola con l’aria presente nell’ambiente abbassando la temperatura generale.

Quale condizionatore scegliere per la tua casa? Leggi di seguito la nostra guida all'acquisto. 

Come scegliere un condizionatore?

Gli aspetti da considerare prima di acquistare un climatizzatore sono:

  • Metodo di funzionamento (On/Off oppure Inverter): I condizionatori inverter sono più efficienti rispetto ai tradizionali modelli On/Off in quanto ottimizzano il consumo energetico e di conseguenza riducono le spese in bolletta.
  • Le stanze da climatizzare: In base al numero di stanze da rinfrescare dovrai scegliere un condizionatore monosplit oppure multisplit.
  • La potenza dell'apparecchio in base all'ampiezza della stanza da climatizzare.
  • La classe energetica: consigliabile è l'acquisto di apparecchi in classe energetica superiore ad A+ che assicurano le massime prestazioni con il minimo consumo energetico.
  • L'utilizzo di gas refrigerante R32, il più innovativo e sicuro.
  • Livello di rumorosità.

Per ulteriori approfondimenti, puoi leggere anche la nostra guida alla scelta del condizionatore.

Tipologie di condizionatori: quale acquistare

Oggi sul mercato esistono diverse tipologie di condizionatori per rispondere a diverse esigenze. Ecco le più diffuse: 

  • unico: impianto formato da un’unica unità, senza unità esterne.
  • monosplit: impianto formato da un’unità esterna e una interna, adatto per climatizzare un solo ambiente.
  • multisplit: impianto formato da un’unità esterna e più unità interne in base a quanti ambienti necessitano di essere climatizzati. Esistono diversi tipi di condizionatori multisplit: dualsplit, trialsplit, quadrisplit, pentasplit, esasplit.
  • portatile: condizionatore che può essere spostato da una stanza all'altra e che non necessita di interventi strutturali per l'installazione. 

Oltre ai condizionatori classici esistono anche altri impianti per la climatizzazione:

Sanificazioni condizionatori: ogni quanto effettuare la manutenzione

Per un buon funzionamento dell'apparecchio, la manutenzione del condizionatore deve essere effettuata in primavera, prima della messa in funzione dell'impianto, e a fine stagione, tra settembre e ottobre. Pulire, controllare e sanificare l’impianto ti fa respirare un’aria più pulita a tutte le persone che vivono gli ambienti. 

Per una guida approfondita alla manutenzione e sanificazione del condizionatore leggi anche qui

Migliori marche di condizionatori

Al momento dell'acquisto del condizionatore, è bene affidarsi solo alle migliore marche, in grado di garantire la qualità del prodotto e un servizio di assistenza post-vendita efficiente.

Sul catalogo di Tavolla.com troverai alcune delle migliori marche di condizionatori, con prezzi imbattibili e offerte sempre aggiornate: 

  • Samsung: azienda che offre alcuni tra i migliori sistemi di climatizzazione per ogni esigenza
  • Aermec: azienda leader del settore, impegnata in una costante ricerca sulla qualità per garantire il massimo livello di soddisfazione alla clientela
  • Daikin: azienda leader nel settore clima e comfort, con condizionatori dal design d’eccellenza
  • Mitsubishi: azienda giapponese con prodotti di tecnologia all’avanguardia, caratterizzati da elevata efficienza energetica, affidabilità e silenziosità.
  • Toshiba: azienda giapponese che investe molte risorse in tecnologia e innovazione

Qual è il miglior condizionatore?

É difficile dare una risposta alla domanda: quale è il miglior condizionatore? Noi ti consigliamo di orientare la tua scelta sui condizionatori di ultima generazione con gas R32, una tipologia di gas innovativa, sicura e sostenibile. 

Le normative europee hanno stabilito che dal 2025 saranno vietati gas potenzialmente dannosi per l’effetto serra e tutti i condizionatori a gas R410A dovranno essere sostituiti con modelli a gas R32.

Tra le migliori marche di condizionatori segnaliamo Samsung, Daikin, e Mitsubishi Electric.

Per quanto riguarda i migliori modelli dei brand sopraindicati possiamo indicare: Samsung WindFree, Daikin Emura e infine Mitsubishi Electric MSZ-EF Kirigamine Style.

Guida all'utilizzo del condizionatore

Qual è la temperatura ideale da impostare sul condizionatore? Per rinfrescare l’ambiente domestico e sentirsi a proprio agio in casa, ti consigliamo di prendere come riferimento la temperatura esterna e regolare il condizionatore scendendo di 6/7 gradi rispetto a essa.

Quando si è accaldati è consigliabile rimuovere l’umidità nell’aria con la modalità deumidificazione (e non climatizzazione). Se desideri deumidificare e contemporaneamente raffreddare la stanza, utilizza la funzione dry.

Ricorda infine che la temperatura percepita non dipende solo dalla temperatura effettiva, ma anche dalla presenza di umidità. Ti raccomandiamo quindi di usare più spesso il deumidificatore rispetto al condizionatore. In alcuni condizionatori esiste la funzione che alterna deumidificazione e climatizzazione.

Quale è la differenza tra un condizionatore è un climatizzatore?

La differenza principale tra un condizionatore e un climatizzatore è che il primo produce aria fredda, mentre il secondo può produrre sia aria calda che fredda. I condizionatori d'aria sono tipicamente utilizzati per raffreddare gli ambienti, mentre i climatizzatori possono essere utilizzati sia per raffreddare che per riscaldare.

I condizionatori d'aria funzionano facendo circolare il refrigerante in un circuito chiuso. Il refrigerante assorbe il calore dall'aria all'interno della stanza, facendola raffreddare. L'aria raffreddata viene poi rimessa in circolo nell'ambiente, con conseguente abbassamento della temperatura complessiva.

I climatizzatori d'aria inverter, invece, utilizzano un compressore per far circolare il refrigerante attraverso un circuito chiuso. Oltre a raffreddare l'aria, il compressore può anche invertire la direzione del flusso refrigerante permettendo all'unità di riscaldare l'aria. Ciò rende i condizionatori un'opzione versatile sia per il riscaldamento che per il raffreddamento degli ambienti.

Quanti BTU per una stanza di 20 mq?

Per una stanza di 20 metri quadrati, è necessario un condizionatore con una potenza di 7000/9000 BTU (British Thermal Unit) con Kw di potenza tra 2,5 a 3,5. In questo modo si potrà mantenere la stanza fresca e confortevole durante i mesi più caldi.

Quanto costa installare un climatizzatore in casa?

Il costo dell'installazione di un condizionatore d'aria in casa può variare a seconda di una serie di fattori. Tra questi, il tipo di condizionatore, le dimensioni dell'unità e la complessità dell'installazione. Tuttavia, in media, un lavoro di installazione tipico richiede dalle due alle quattro ore, quindi la cifra varia da 200,00 a 400,00 euro

Condizionatori: i migliori prezzi

I prezzi dei condizionatori variano in base alle dimensioni e alla potenza, sia per i climatizzatori fissi che per i portatili. Il range di costo varia da 300 per un monosplit fino a 10.000 euro per i multisplit (fino a 6 unità interne), compresi di unità esterna.

Su Tavolla.com puoi trovare i migliori modelli di condizionatori in extra sconto, acquista il tuo climatizzatore approfittando delle offerte imperdibili. Per qualsiasi dubbio contatta l'assistenza clienti di Tavolla.